16.5 C
Roma
martedì, 16 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Fondazione Comunità Novarese onlus sostiene AISM Novara

AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) onlus è presente a Novara dal 1986, e conta circa 120 iscritti. L’associazione si rivolge a persone con Sclerosi Multipla, proponendo diversi servizi: sportello orientativo e informativo, supporto psicologico (fino a due incontri gratuiti di orientamento con una psicologa), servizio di trasporto per persone con difficoltà motoria, AFA (attività fisica adattata), laboratori e attività di intrattenimento e aggregazione.

Da quest’anno, l’associazione si è trasferita in una nuova sede che garantisce la possibilità di disporre di spazi più ampi e maggiormente fruibili dagli utenti (assenza di barriere architettoniche, facilità di parcheggio ecc.) e che si trova in via Ugo Porzio Giovanola 7 a Novara (nella struttura del centro commerciale San Martino 2).

Sempre nell’ottica di migliorarsi, AISM Novara onlus ha scelto di partecipare, con il progetto “Esserci per le persona con Sclerosi Multipla”, al Bando “Sviluppo Terzo Settore” di Fondazione Comunità Novarese onlus che si propone di incoraggiare lo studio e l’avvio di processi di rafforzamento organizzativo e di innovazione, tagliati sulle esigenze degli ETS attivi sul territorio.

Il sostegno della Fondazione – commenta la Presidente di AISM Novara onlus, Elena Marafanteè per noi un’opportunità fondamentale per migliorare le nostre attività e per renderci visibili a 360 gradi sul territorio. Una ricerca ha stimato che sono circa 800 le persone con la patologia presenti sul territorio ma, di queste, solo circa 180 hanno avuto o hanno un contatto diretto con noi. Per questo motivo, è davvero importante farci conoscere e poter comunicare all’esterno che la Sclerosi Multipla non è solo sinonimo di sedia a rotelle ma che, anzi, si può avere la patologia continuando a vivere davvero. Solitamente, la diagnosi arriva tra i 20 e i 40 anni mentre, ultimamente, in sede sono arrivate, per la prima volta, persone molto più avanti con l’età che non sapevano della nostra sezione novarese. Speriamo che la nuova sede e la collaborazione con la Fondazione ci aiutino a renderci sempre più visibili e utili a chi ne ha bisogno”.

Coerentemente con gli obiettivi dello strumento erogativo, AISM Novara ha indicato un piano di crescita organizzativa e di rafforzamento che interessa un arco temporale di 2 anni e che Fondazione Comunità Novarese ha scelto di sostenere con un contributo di 26.000 euro.

Nello specifico, l’associazione si propone di aumentare le ore di apertura dello sportello informativo (passando da 5 a 8 ore settimanali), rafforzare il servizio di supporto psicologico, affidare a personale specializzato la realizzazione di iniziative di sensibilizzazione e comunicazione istituzionale al fine di raggiungere un maggior numero di utenti, migliorare la nuova sede grazie all’acquisto di attrezzature informatiche e nuovi arredi, allestire un locale dedicato alle attività di sportello informativo e ai colloqui con la psicologa, organizzare momenti di formazione per i volontari e giovani che decidono di dedicarsi a questa attività.

La Fondazione – spiega il suo Presidente, Prof. Davide Maggiha scelto di sostenere AISM Novara onlus in questo percorso di crescita non solo perché ben conosciamo l’importanza dell’operato dell’associazione nei confronti di chi soffre di sclerosi multipla e delle rispettive famiglie ma anche perché abbiamo già avuto modo, in passato, di collaborare con questa organizzazione, così motivata, che sta cercando di consolidare la propria struttura interna e ampliare l’offerta di servizi funzionali ai bisogni delle persone a cui si rivolge. In passato, AISM Novara ha anche saputo instaurare seri rapporti di collaborazione con il nostro ente, dimostrando impegno nella raccolta fondi e nella volontà di sensibilizzazione della comunità di riferimento, riguardo ai temi di cui si occupa”.

La sezione novarese di AISM è aperta da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Per contatti scrivere a aismnovara@aism.it oppure chiamare il numero 335 8710346.

Sabato 7 e domenica 8 ottobre, in alcune piazze del territorio saranno presenti i volontari con “La mela di AISM”. Per scoprire dove (le piazze sono in continuo aumento) visitare il sito https://www.aism.it/struttura/sezione-provinciale-aism-novara/home-page.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI