23.1 C
Roma
domenica, 21 Luglio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

L’agricoltura sociale al centro di due progetti dell’Associazione Cetra di Castelfiorentino

La natura che ci circonda è serbatoio di bellezza ma è anche un terreno nuovo, un altro luogo da ri-scoprire, in cui sperimentare buone pratiche di coesione, percorsi educativi e terapeutici. Da questa visione della natura come fonte di benessere sociale nascono due progetti che l’Associazione Cetra di Castelfiorentino, attiva già dal 2015 nel campo dell’agricoltura sociale, come sempre insieme al Comune di Castelfiorentino, alla Società della Salute, agli altri enti del Terzo Settore, concretizzerà nell’anno in corso. Alla base c’è un approccio che contraddistingue Cetra: la co-progettazione, aperta in modo da raccogliere tutte le energie della comunità, migliorare progressivamente, adattare a seconda di bisogni e necessità. In un territorio ricco di risorse e competenze agricole come la Valdelsa Fiorentina, le società coinvolte sono: Società Agricola Monteboro (vendita diretta ortaggi), Fattoria Le Caprine (prodotti lattiero-caseari), Buon Renai Società Agricola (olio extravergine DOP). Tanti e tutti importanti gli obiettivi: dal far conoscere il mondo agricolo soprattutto quello più prossimo, l’importanza del verde e dell’ambiente come patrimonio della comunità, al costruire esperienze di apprendimento fino allo sviluppo di percorsi riabilitativi per le persone con fragilità.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI