16.5 C
Roma
martedì, 16 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Intesa Sanpaolo, un ruolo da protagonista nel sociale

Intesa Sanpaolo rivendica un ruolo da protagonista nella lotta alle diseguaglianze, forte della decisione di destinare 1,5 miliardi di euro nel quinquennio per promuovere una società più equa e inclusiva.

L’impegno nel sociale, pari a 300 milioni all’anno fino al 2027 (200 di contributi e 100 per i costi di struttura), giustifica la scelta – comunicata contestualmente – di non pagare la tassa sugli extraprofitti, pari a 828 milioni di euro, mettendo a riserva, come consentito dal governo, un ammontare pari a 2,5 volte il suo importo.

Ma l’investimento di 1,5 miliardi in 5 anni non è stata l’unica novità emersa durante l’incontro ‘Nessuno escluso. Crescere insieme in un Paese più equo”, organizzato da Intesa a Brescia, dove avrà sede una apposita divisione, ‘Intesa Sanpaolo per il sociale’, composta da un migliaio di persone. Una scelta non casuale che vuole rappresentare, oltre a un premio per uno dei territori di elezione della banca, un riconoscimento al presidente emerito, Giovanni Bazoli, che ha plasmato Ca’ de Sass con la sua visione di un sistema bancario orientato al progresso sociale e non solo al profitto.

Fonte Ansa

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI