15.3 C
Roma
giovedì, 23 Maggio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Mostra Giuseppe Modica: Rotte mediterranee – visione circolare

Lunedì 22 aprile 2024 ore 11.30 (Dal 23 aprile al 15 settembre 2024) apre al pubblico la mostra in via Pasquale Stanislao Mancini 20 Casa Museo Hendrik Christian Andersen a cura di Maria Giuseppina Di Monte e Gabriele Simongini. Intervengono: Maria Giuseppina Di Monte Direttrice della Casa Museo Hendrik Christian Andersen e Curatrice della mostra Gabriele Simongini Curatore della mostra e guidata dal Direttore Generale Musei Prof. Massimo Osanna. Sarà presente l’Artista. L’evento è realizzato nell’ambito del progetto Giuseppe Modica. Rotte mediterranee sostenuto dal PAC2022-2023 – Piano per l’Arte Contemporanea, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura che ha permesso l’acquisizione di due opere dell’artista Giuseppe Modica: Melanconia e Mediterraneo (2017, olio su tavola) e Rifrazione. Atelier (2020, olio su tela). Il percorso dell’esposizione si snoda nella sala del primo piano della Casa Museo attraverso una ventina di olii su tela quasi tutti inediti realizzati negli ultimi anni nei quali, come scrive Giuseppe Modica: Il Mediterraneo non è inteso come una mitica Arcadia ma come un luogo segnato da plurime vicissitudini. Modica è un artista affermato in ambito nazionale ed internazionale, tra i principali esponenti di una nuova metafisica nella pittura italiana del secondo Novecento. Nella mostra alla Casa Museo Hendrik Christian Andersen le opere esposte sono caratterizzate da atmosfere enigmatiche che indagano la pittura nelle sue varie articolazioni: da uno spazio misurato e fenomenico della superficie ad uno spazio illusorio ed immaginario della profondità. In questo flusso circolare trovano un ruolo fondamentale il tempo, la luce e la memoria, nelle sue accezioni di memoria personale, culturale, antropologica.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI