27 Marzo 2020 - 06:54

    Editoria, Martella: la fragilità ci sfida a un nuovo modello di comunicazione 

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Il sottosegretario all’Editoria, Andrea Martella, sulla funzione dell'informazione durante questa crisi.

    “In questa situazione di emergenza, gli organi di informazione cattolica, che hanno sempre avuto una particolare sensibilità per le fragilità, stanno avendo un ruolo molto importante e penso che lo avranno anche quando l’emergenza sarà finita. Dietro ai numeri, ci sono vite, sofferenze e affetti. Quindi, si evidenzia la necessità di un linguaggio di attenzione e di prossimità. La scoperta della nostra fragilità ci sfida a un nuovo modello di sviluppo ma anche a un modo di comunicazione diverso. Emergono tanti esempi di solidarietà e raccontarli fa bene perché danno speranza”. 

    Letto 397 volte

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.