23.1 C
Roma
lunedì, 15 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Su iniziativa dell Senatrice Elena Murelli: “Killer silenziosi!  Promuovere la prevenzione cardiovascolare”

Su iniziativa dell Senatrice ELENA MURELLI
Presidente Intergruppo Parlamentare Malattie Cardio-Cerebrovascolari
in collaborazione con ASS. G. DOSSETTI: I VALORI E ANMCO

“KILLER SILENZIOSI!  PROMUOVERE LA PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE”

Giovedì, 5 ottobre 2023
9.00 – 14.00
Senato della Repubblica
Sala Capitolare – Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva
Piazza della Minerva, 38 – 00186 Roma

Le malattie cardiovascolari sono un insieme di condizioni cliniche del quale fanno parte le malattie ischemiche del cuore (infarto acuto del miocardio, angina pectoris) e le malattie cerebrovascolari (ictus ischemico ed emorragico). Queste patologie rappresentano le principali cause di ricovero ospedaliero, invalidità e mortalità in Italia.

Le malattie cardiovascolari sono prevenibili, in quanto riconoscono diverse condizioni predisponenti (fattori di rischio), che possono essere efficacemente contenuti. Il fumo di tabacco, l’ipertensione arteriosa, l’ipercolesterolemia, il diabete mellito, la vita sedentaria e l’eccesso di peso favoriscono infatti la comparsa di malattie cardiovascolari, ma possono essere combattuti in modo efficace.

Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora la principale causa di morte nel nostro Paese, essendo responsabili del 34,8% di tutti i decessi (31,7% nei maschi e 37,7% nelle femmine). In particolare, secondo i dati Istat 2018, la cardiopatia ischemica è responsabile del 9,9% di tutte le morti (10,8% nei maschi e 9% nelle femmine), mentre gli accidenti cerebrovascolari dell’8,8% (7,3% nei maschi e 10,1% nelle femmine).

La maggior parte degli eventi cardiovascolari (infarto miocardico, ictus cerebrale) è evitabile attraverso la prevenzione. La prevenzione delle malattie cardiovascolari si basa sull’adozione e sul mantenimento di stili di vita salutari, sull’identificazione precoce e sull’adeguata gestione delle condizioni cliniche che aumentano il rischio di malattie cardiovascolari.

Nonostante il loro peso epidemiologico, clinico e sociale, le malattie cardiovascolari non sembrano ricevere la dovuta attenzione. Le misure di prevenzione cardiovascolare non sono infatti implementate in modo sistematico nel nostro Paese e alcune patologie, dalla fibrillazione atriale all’ipertensione arteriosa, dal diabete all’ipercolesterolemia, possono diventare “killer silenziosi”.

Questo evento vuole accendere il dialogo e la riflessione con le Istituzioni per immaginare nuovi percorsi di prevenzione cardiovascolare e di accesso alle cure per dire Basta alle Morti Evitabili.

09.00 Registrazione dei partecipanti

09.30 Benvenuto ai partecipanti e apertura dei lavori

Sen. Elena Murelli – 10° Commiss. Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale; Presidente Intergruppo parlamentare malattie cardio-cerebrovascolari (confermata)

Presiedono (confermati)

Francesco Fedele, Marino Nonis – Com. Scientifico Ass. “Giuseppe Dossetti: i Valori – Tutela e Sviluppo dei Diritti”; Dipartimento Cardiovascolare, Area Governo Clinico

Moderano (confermati)

Sen. Elena Murelli – 10° Commiss. Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale; Presidente Intergruppo parlamentare malattie cardio-cerebrovascolari

Furio Colivicchi – ANMCO; Presidente FISM

09.40 Saluti Istituzionali (invitati)

Ministro Orazio Schillaci – Ministro della Salute

Francesco Vaia – Ministero della Salute

Rocco Bellantone – ISS (confermato)

Giorgio Palù – AIFA

Marco Di Marco – AGENAS (confermato)

Roberto Monaco – FNOMCEO (confermato)

INTRODUZIONE AI LAVORI

10.00 Farmaci e prevenzione cardiovascolare: possiamo fare meglio? – Pierluigi Russo (AIFA) (confermato)

10.10 Costi e benefici della prevenzione cardiovascolare – Francesco Saverio Mennini (Com. Scientifico Ass. “G. Dossetti: i Valori – Tutela e Sviluppo dei diritti”; SiHTA; CEIS-EEHTA, Univ. Roma Tor Vergata) (confermato)

10.20 Tavola Rotonda con l’Intergruppo parlamentare malattie cardio-cerebrovascolari: “Scenari attuali e futuro prossimo”

Sen. Elena Leonardi – Segretario 10° Commiss. (Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Sen. Raoul Russo – 10° Commiss. (Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Sen. Giovanni Satta – 10° Commiss. (Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Sen. Giusy Versace – 7ª Commiss. (Cultura e patrimonio culturale, istruzione pubblica)

On. Roberto Bagnasco – IV Commiss. (Difesa)

On. Nicola Carè – IV Commiss. (Difesa)

On. Laura Cavandoli – VI Commiss. (Finanze)

On. Ilenia Malavasi – XII Commiss. (Affari Sociali) (confermata)

On. Ciro Maschio – II Commiss. (Giustizia)

I SESSIONE – “PREVENIRE E/È RISPARMIARE”

11.00 Epidemiologia delle malattie cardiovascolari – Roberta Crialesi (ISTAT) (confermata)

11.10 Come implementare la Prevenzione cardiovascolare nella pratica clinica – Fabrizio Oliva

(ANMCO) (confermato)

11.20 Un moderno approccio alla valutazione del rischio Cardiovascolare – Alberico Catapano

(SISA)

11.30 Rendere accessibile l’innovazione a cittadini e medici – Pasquale Perrone Filardi (SIC) (confermato)

11.40 Perché abbiamo bisogno di una medicina di “cardio-genere” – Daniela Pavan (ANMCO) (confermata)

11.50 La voce alle associazioni dei pazienti Anna Patrizia Jesi (Conacuore ODV) (confermata)

12.00     La voce alle associazioni dei pazienti Andrea Vianello (Federazione A.L.I.Ce. Italia ODV)

12.10 II SESSIONE – La parola alle Aziende di settore (invitate)

Con gli interventi dei rappresentanti delle Aziende di settore

13.10 Conclusioni Sen. Elena Murelli, Francesco Fedele (confermati)

Le opinioni e i contenuti espressi nell’ambito dell’iniziativa sono nell’esclusiva responsabilità dei proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo al Senato della Repubblica o ad organi del Senato medesimo.

L’accesso alla sala – con abbigliamento consono e, per gli uomini, obbligo di giacca e cravatta – è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.

I giornalisti devono accreditarsi scrivendo a ufficiostampa@dossetti.it

L’iscrizione al Convegno è gratuita, per partecipare è obbligatorio iscriversi qui:

https://www.dossetti.it/convegni/2023/1005killer

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI