23.1 C
Roma
lunedì, 15 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Festival della Migrazione nel segno della libertà: «Di partire e di restare»

Un diritto, non un’emergenza. Da sostenere con spirito di accoglienza. Questo il filo conduttore del Festival della Migrazione, sul tema «Liberi di partire, liberi di restare», che si terrà da mercoledì 25 a sabato 28 ottobre, organizzato da Fondazione Migrantes della Cei, da Porta Aperta, dal Centro di ricerca interdipartimentale su discriminazioni e vulnerabilità di Unimore e IntegriaMo. Giunta all’8ª edizione la rassegna prevede incontri e iniziative tra Modena, Carpi, Bologna, Ferrara, Fidenza, Formigine, Mirandola, Soliera, Rovigo, Fiorano Modenese. Tutti gli appuntamenti potranno anche essere seguiti in streaming.

«Il Festival della migrazione, nato come momento di studio, tutela e promozione del diritto al viaggio, è una voce consapevole espressa dalla società civile sui fenomeni migratori – spiegano gli organizzatori -. L’idea di fondo è stata quella di contribuire al dibattito pubblico sul tema, in modo da non lasciare la discussione solo a forze sociali e politiche che hanno per loro natura legittimi obiettivi specifici (o di parte) non direttamente collegati alla realtà profonda del fenomeno».

Molti gli ospiti che interverranno nei quattro giorni di rassegna, esponenti del Terzo settore, del mondo cattolico, delle organizzazioni del sociale, della cultura, della scuola e dell’amministrazione. E numerosi i temi che saranno affrontati: dal tema dell’accoglienza sul territorio agli aspetti sanitari, inter-religiosi e inter-culturali, passando per storie, volti e diritti. Per quanto riguarda poi gli eventi nelle scuole testimonial del Festival sarà Amir Issaa, rapper e attivista romano che racconterà la sua esperienza. Programma e informazioni si possono trovare sul sito del Festival della Migrazione.


Fonte: https://www.corriere.it/buone-notizie/23_ottobre_22/festival-migrazione-segno-liberta-di-partire-restare-c2190448-70bd-11ee-9999-ffd40b56ff27.shtml

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI