16.5 C
Roma
martedì, 16 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Persone con disabilità: Marina militare, prosegue la campagna di solidarietà 2023

Prosegue l’impegno della Marina militare italiana nella campagna di solidarietà 2023 con il progetto “Marinai con gli occhi a stella”, giunto all’ottava edizione, grazie al quale ragazzi con disabilità hanno la possibilità di vivere un’esperienza a bordo del brigantino nave Italia. Dal 10 al 14 ottobre scorso, in collaborazione con l’Aisw-Associazione italiana sindrome di Williams, è stata la volta del 22° gruppo di persone, composto da 9 ragazzi tra i 19 e i 32 anni e provenienti dall’Italia e dalla Germania, impegnati a partecipare in maniera attiva alla vita di bordo, operando fianco a fianco con i membri dell’equipaggio dal posto di manovra alle vele ai servizi generali nave. Diverse le attività previste che hanno suscitato grande interesse ed entusiasmo, dalla salita a riva, cioè la scalata dell’albero di trinchetto attraverso scale di cime per arrivare il più in alto possibile, alla scuola di nodi. Sul sito della Marina militare italiana si legge come il progetto si ponga l’obiettivo di potenziare l’autostima personale, l’orientamento visuo-spaziale e le abilità e l’integrazione sociale dei ragazzi con sindrome di Williams, nonché il riconoscimento e sostegno dei Siblings, cioè i fratelli o sorelle di una persona disabile o malata cronica. A bordo anche Capitan Bitta, Paolo Giannetti, che da anni collabora con l’Aisw e che in mare ha avuto modo di impegnare i marinai speciali in laboratori a tema nautico. La campagna 2023 proseguirà con l’ultimo imbarco sul brigantino a favore della Fondazione “Il Domani dell’Autismo” e coinvolgerà 14 ragazzi e ragazze affetti da autismo a diversi livelli.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI