22 C
Roma
sabato, 18 Maggio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Torna la Festa provinciale del volontariato e della solidarietà in Prato della Valle a Padova

Domenica 1 ottobre
In Prato della Valle domenica 1 ottobre torna la grande Festa del Volontariato e della Solidarietà di Padova. Le associazioni di volontariato e le realtà del Terzo Settore presenti inviteranno tutti i visitatori a scoprire le proprie attività chiudendo così la sesta edizione del festival Solidaria che dal 22 settembre ci ha accompagnati con diversi appuntamenti dedicati a questo tema.
Nella sala Bresciani del Comune di Padova, è stata presentata l’edizione 2023 della Festa del Volontariato e della Solidarietà di Padova. Un appuntamento che, come da tradizione, prevede oltre agli stand informativi anche un intenso programma di attività.
“Domenica 1 ottobre saranno presenti 150 associazioni e sarà una festa davvero corale. – ha detto l’assessora al Volontariato Cristina Piva – L’appuntamento si trova all’interno del cartellone degli eventi di Solidaria, un festival a cui tengo molto e che quest’anno ha avuto uno sviluppo non solo cittadino ma anche nelle province di Padova e Rovigo. Sarà una Festa anche di colori, in cui troveranno spazio anche le bande musicali e le majorette, oltre allo spazio per le associazioni sportive”. Proprio su questo aspetto, lo spazio della Festa dedicato allo sport, è intervenuto l’assessore Diego Bonavina: “Questa edizione della Festa provinciale cade a 15 giorni di distanza dal riconoscimento dello sport nella nostra Carta Costituzionale all’articolo 33, un risultato importante e di cui sono molto felice. Il primo ottobre ci saremo anche noi, con tutta la forza del movimento sportivo. Un risultato straordinario perché lo sport padovano si fonda per il 90% sul volontariato”.
“A nome mio, del direttivo e dello staff del Centro Servizio Volontariato ringrazio per la grande collaborazione il Comune di Padova, la Provincia e tutti i partner della Festa. Quello di domenica è un appuntamento che va avanti da molti anni e giova a tutta la popolazione. Da quest’anno abbiamo contaminato diverse zone della provincia con il ciclo di eventi di Solidaria e vogliamo farlo anche con la Festa del Volontariato. In provincia di Padova ci sono circa 800 associazioni, quelle che vedrete in prato della valle domenica sono solo alcune e sono tutte da scoprire. Fare volontariato è sempre più un sacrificio per aiutare gli altri, quindi, la Festa servirà anche per ringraziare le associazioni per il loro impegno quotidiano”. Ha detto il presidente del CSV di Padova e Rovigo Luca Marcon.
Nell’area “volontariato e promozione sociale” circa 150 associazioni presenteranno le proprie attività e proporranno laboratori diversificati, dalla scrittura creativa alla costruzione di giocattoli con materiale di recupero, passando per dimostrazioni di pronto soccorso, misurazione della glicemia e attività di prevenzione. Ritorna inoltre la Maratona Fotografica, esibizioni di balletto, laboratori artistici, punti informativi dedicati alla salute, lo spazio giochi per i più piccoli…il resto lo potete scoprire in Prato della Valle, dalle 10 alle 18.30.
L’AMBAC propone il Festival delle bande e majorettes con le esibizioni, nel corso della giornata, Banda Folkloristica Euganea (Bastia di Rovolon), Supersonic Band (Tombelle), Banda Musicale Aurelia & Majorettes (Loreggia), Banda Città di Monselice – Gruppo
Majorettes, Complesso Strumentale (Montegrotto Terme), Filarmonica Aponense (Abano Terme), Banda Musicale “G.Verdi” (Sant’Andrea di Campodarsego), Banda Musicale di Teolo e a conclusione il Campo Estivo Musicale 2023.
La Festa del Recupero e dell’Energia pulita, appuntamento proposto da Legambiente Padova che porta al centro il tema della transizione energetica in città, per richiedere interventi urgenti con politiche che sappiano mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e ridurre il peso delle fonti fossili nella produzione di energia. Oltre agli stand ci sarà il punto ristoro dell’area di Legambiente.
Da Capitale del Volontariato a Città Europea dello Sport. Il legame tra due mondi vicini e spesso contigui è rappresentato da una simbolica staffetta tra i due riconoscimenti.
Lo sport padovano sarà quindi presente alla Festa del Volontariato in Prato della Valle con un’area di circa tremila metri quadri dedicata all’attività sportiva dove saranno presenti, oltre all’Assessorato allo Sport, al Coni e al Cip, anche dieci Enti di promozione sportiva: Acsi, Aics, Asc, Asi, Csi, Endas, Libertas, Pgs, Uisp e Us Acli. Negli stand degli enti e dell’Assessorato sarà possibile avere informazioni sulle tantissime attività proposto in città, ma non mancherà la possibilità di conoscere e apprezzare direttamente diverse discipline. Nel Lobo di Santa Giustina saranno presenti, infatti, due ampie aree dedicate alle esibizioni e uno spazio bimbi.
La 32^ Festa dei popoli porta spettacoli e degustazioni di cibi etnici per un viaggio attraverso il mondo toccando Bangladesh, Brasile, Costa d’Avorio, Eritrea, Filippine, India, Marocco, Moldavia, Pakistan, Polonia, Senegal, Sri Lanka, Togo.
I volontari del gruppo di Padova di Medici con l’Africa Cuamm saranno presenti al festival provinciale del volontariato con il proprio stand.
La giornata è resa possibile grazie alla collaborazione del Comune di Padova, assessorati al volontariato, al sociale, all’ambiente e alla cooperazione internazionale, diritti umani e pace.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI