23 Marzo 2004 - 01:00

    <b> Qualcuno è contrario ai phone center per gli stranieri</b>

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Una campagna anti/phone center è stata lanciata dal sindaco di Vicenza, che ha emanato un’ordinanza sull’orario di apertura di uno dei principali punti d’incontro degli immigrati nel nostro Paese.
    I phone center per gli stranieri da oggi sono disponibili solo per tredici ore al giorno, dalle 7 alle 22, e dovranno restare chiusi la domenica, proprio il giorno della settimana più atteso dagli extracomunitari per mettersi in contatto con i propri cari. Ai trasgressori saranno irrogate multe fino a 500 euro, mentre ai recidivi sarà imposta la chiusura della struttura per almeno tre mesi.
    Le prime avvisaglie del giro di vite sulla libera frequentazione di questi luoghi d’incontro per immigrati, s’erano avute la scorsa estate, quando il comune vicentino deliberò il divieto di praticare attività diverse dalla fruizione esclusiva della telefonia. Una restrizione non certo favorevole per i gestori delle cabine telefoniche: molti di loro avevano aperto piccole attività commerciali che, da quel momento, potevano continuare sì a svolgere ma in luoghi diversi dai phon center, magari incontrando altre opposizioni da parte degli abitanti.
    A questo punto / ci permettiamo di chiedere al sindaco di Vicenza /, al posto delle restrizioni e delle sanzioni, non sarebbe stato più opportuno trovare un ambiente di ritrovo decoroso e familiare per facilitare la voglia di stare insieme di coloro che, venendo in Italia per lavoro, pensano altresì di mantenere il diritto di scambiare quattro chiacchiere nei momenti e nei giorni di svago?

    Paola Navetta
    Ultima modifica il 23 Marzo 2004 - 01:00

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.