26 Febbraio 2002 - 01:00

    BOLLETTINO AUSER

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IN QUESTO NUMEROAssemblea congressuale nazionale Auser 2002 A Bologna un corso per imparare ad assistere anziani disabili Inaugurata in Bosnia la scuola elementare multietnica Gli over 55 conquistano l'Europa Como, contributi comunali a chi adotta un nonno
    L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. Viene inviata via E/mail e via Fax. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it IN QUESTO NUMEROAssemblea congressuale nazionale Auser 2002 A Bologna un corso per imparare ad assistere anziani disabili Inaugurata in Bosnia la scuola elementare multietnica Gli over 55 conquistano l'Europa Como, contributi comunali a chi adotta un nonno ASSEMBLEA CONGRESSUALE NAZIONALE AUSER / "Insieme, per la solidarietà, la giustizia, la legalità, la pace" è lo slogan scelto quest’anno dall’Auser che terrà a Bellaria, presso il Centro Congressi Europeo, dal 20 al 22 marzo 2002, l’Assemblea Congressuale nazionale. 350 delegati da tutti Italia discuteranno delle future strategie dell’associazione, di economia sociale, di solidarietà internazionale, di tutela dei diritti dei più deboli. Sul sito www.auser.it si possono scaricare tutti i documenti congressuali e la Carta dei valori associativi nella quale si sottolinea che l’Auser è una "Associazione di progetto" tesa alla valorizzazione delle persone e delle loro relazioni e ispirata a principi di equità sociale e di rispetto delle differenze, di tutela dei diritti, di sviluppo delle opportunità e dei beni comuni. AuserInformaBOLOGNA, UN CORSO PER IMPARARE AD ASSISTERE ANZIANI DISABILI / Durerà fino al 18 aprile il corso su come assistere un anziano demente o fortemente disabile, organizzato dall’Auser, l’Arci, i sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil, il centro sociale "San Lazzaro Nord". Il corso si rivolge ai familiari, il personale socio/sanitario, il volontariato ed ha scadenza settimanale con orario 18/20. Le lezioni sono tenute, di volta in volta, da personale infermieristico, assistenti sociali, medici, psicologi, animatori, e anche da un architetto che affronterà il tema della gestione degli spazi domestici. Per informazioni: tel. 051/6224264, lunedì, mercoledì, venerdì, dalle 8,30 alle 13 e nei giorni pari dalle 8.30 alle 18. ATTIVI DOPO IL PENSIONAMENTO / Mantenersi attivi anche dopo il pensionamento attraverso l’impegno volontario a favore della comunità e delle persone svantaggiate. Succede a Carpaneto (Piacenza) dove l’Auser ha sottoscritto una convenzione con il Comune che coinvolgerà un gruppo di anziani volontari che verranno impegnati in diversi settori: dai nonni vigili, alla vigilanza in musei ed in occasione di concerti, spettacoli teatrali e mostre d’arte; dai servizi di accompagnamento e compagnia ad anziani soli e portatori di handicap, all’assistenza sugli scuolabus e durante la mensa scolastica. Ma anche la cura del verde pubblico avrà la sua parte con un gruppo di volontari impegnati nel proteggere gli spazi verdi del comune.I NONNI RACCONTANO – Un sabato al mese, i volontari dell’Auser di Cormano (Milano) nel nuovo spazio della scuola elementare Primo Maggio, racconteranno ai bambini le esperienze fatte e i ricordi della vita vissuta, ma giocheranno anche con loro. Inoltre sono previste gite fuori porta, e visite a mostre e musei. Per informazioni: Auser tel. 02/66300968.VOLONTARI ANZIANI A FIANCO DI CHI SOFFRE / Un grande impegno per favorire la tutela e la promozione dei diritti dei disabili sul territorio. Questo, in sintesi, il senso degli ultimi tre anni di attività dell’Auser di Lodi che ha collaborato sempre positivamente con la Asl. Insieme hanno realizzato progetti di assistenza, servizi di trasporto, attività di socializzazione con gli ospiti del centro socio/educativo "Villa Igea". Tra i fiori all’occhiello dell’Auser di Lodi c’è la nuova sede di viale Giovanni XXIII, dove si trova il laboratorio per la riparazione delle carrozzelle dei disabili. Tutto all’insegna del volontariato. Un pulmino attrezzato viene inoltre utilizzato per accompagnare anziani e disabili a visite mediche, controlli ed analisi.RACCOLTI I FONDI PER I BAMBINI VITTIME DELLA GUERRA NEI BALCANI / Per cinque anni il "Comitato ex Jugoslavia", la Caritas, l’Auser, l’Avis ed altre associazioni attive ad Abbiategrasso e Magenta, hanno raccolto fondi a favore dei bambini vittime della guerra nei Balcani. Il loro impegno è diventato realtà. E’ stata infatti inaugurata a Zenica (Bosnia) la scuola elementare multietnica che ospiterà 400 alunni di religione cattolica, islamica e ortodossa. La ristrutturazione della scuola è stata finanziata con oltre 59 mila euro.ESSERE CITTADINI SOLIDALI A MESTRE. UN CICLO DI INCONTRI / L’Auser di Mestre promuove in collaborazione con il Sindacato dei pensionati della Cgil e la Camera del Lavoro metropolitana, un ciclo di incontri aperti ai cittadini di Venezia Mestre, agli studenti, alle associazioni, al mondo del sindacato. Un’occasione per confrontarsi e discutere sul profilo sociale della città, interrogarsi su come trovare energie civili e nuove forme di partecipazione dal basso "per una città aperta e solidale". Per informazioni sul calendario degli incontri tel. 041/5497888LA BUONA PRATICA DELLA PREVENZIONE / Ha preso il via a Casalfiumanese (Bologna) l'ottava campagna di prevenzione dei tumori del colon retto, curata dal Comune e dall'Auser in collaborazione con l’Asl di Imola. I test diagnostici verranno distribuiti gratuitamente presso la sede Auser (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 9.30), presso l'ufficio assistenza del Comune e presso la farmacia. A Sassoleone presso l'ambulatorio Treve, a San Martino in Pedriolo presso il bar San Martino il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 18.30 alle 30 e presso l'ambulatorio Bacci. Per la zona di Valsellustra presso la parrocchia, la domenica dalle 10 alle 12. La campagna si concluderà il 28 febbraio.CON IL VOLONTARIATO SERVIZI ALLA COMUNITA’ / Anche per quest’anno è stata rinnovata la convenzione tra l’Auser di Mulazzano (Parma) e il Comune. L’obiettivo è di assicurare, come in passato, una serie di servizi alla comunità. I volontari saranno impegnati nella sorveglianza di parchi e giardini, piccole riparazioni urgenti, prenoteranno gli esami clinici per gli anziani che vivono da soli e che sono in cattive condizioni di salute. La convenzione, che avrà durata annuale, prevede anche il servizio di trasporto e accompagnamento per anziani e disabili anche per quelli residenti nelle frazioni, che devono effettuare visite mediche e specialistiche; raccolta e distribuzione di vestiti usati, servizio sugli scuolabus e sorveglianza davanti alle scuole.ASSOCIAZIONISMO VOLONTARIATO TERZO SETTOREMANUALE SU NON PROFIT, FISCO E DONAZIONI / "Disciplina fiscale e civilistica delle erogazioni liberali ad enti non commerciali ed onlus" è il titolo di un lavoro promosso da Fondazione Banca San Paolo di Brescia e Fondazione bresciana per gli studi economico/giuridici, pubblicato con Ipsoa e curato da Gian Mario Colombo, docente alla Cattolica di Milano, il commercialista Marco Gregorini e Giulio Ponzanelli, avvocato e docente all’Università di Brescia. Sono più di 90 pagine in cui si affrontano la disciplina civilistica, i contributi al non profit da parte di enti e imprese e quelli al non profit da parte di persone fisiche o figure fiscalmente assimilate che terminano con il documento del Consiglio nazionale dei commercialisti sul terzo settore.ANZIANI E DINTORNIMOBILITY 55, GLI ANZIANI CONQUISTANO L’EUROPA / "Mobilità in Europa e cittadinanza attiva per gli anziani" è il progetto europeo che l’associazione Lunaria sta portando avanti con la collaborazione di alcune strutture non profit di diversi paesi, per l’Italia partecipa l’Auser. Il progetto intende verificare quale sia il livello di propensione alla mobilità, all’interno dell’Unione Europea, dei cittadini pensionati over 55. "L’obiettivo – si legge nel progetto/ è di aumentare le proposte formative volte a realizzare una diffusa cittadinanza attiva ed europea che valorizzi gli uomini e le donne usciti dal mercato del lavoro, ma ancora in possesso di energie fisiche ed intellettuali da condividere e desiderosi di acquisire nuovi saperi". Concretamente le organizzazioni che partecipano al progetto potranno inviare e/o accogliere anziani volontari che avranno la possibilità, per tre mesi, di svolgere attività di volontariato in progetti diversi come assistenza agli svantaggiati, insegnare un mestiere ai ragazzi a rischio, oppure ripulire spiagge e parchi, organizzare eventi e festival. Un’altra attività prevista dal progetto è la realizzazione di una ricerca, la redazione di una guida e l’organizzazione di una conferenza internazionale che discuterà sui risultati raggiunti. Partecipano, oltre all’Italia, l’Austria, la Germania, la Gran Bretagna, il Belgio, la Francia e la Spagna. Per informazioni su "Mobility 55": Lunaria, Erika Lombardi, Davide Di Pietro tel. 06/8841880. Sul sito www.auser.it si può scaricare una scheda del progetto. COMO, CONTRIBUTI COMUNALI A CHI ADOTTA UN NONNO – L’assessorato ai servizi alla persona e alla famiglia del comune di Como, guidato da Paolo Mascetti ripropone per il secondo anno consecutivo un’iniziativa che si potrebbe ribattezzare "adotta il nonno", a sostegno dei nuclei familiari che contribuiscono all’assistenza di anziani presso il loro domicilio, evitando il ricovero dei nonni in istituto. L’importo stanziato quest’anno, relativo alle utenze del 2002, è di 80 milioni. Il contributo erogabile, con un tetto massimo di un milione e mezzo, verrà calcolato in base al reddito e al numero dei componenti del nucleo familiare.______________________________________Giusy Colmo / Ufficio Stampa Auser Nazionalevia Nizza, 154 00198 Roma, ItalyOffice Phone : +39 6 84407725 cell. 348/2819301Office Fax : +39 6 84407777E/Mail : This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
    Ultima modifica il 26 Febbraio 2002 - 01:00

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.