19.5 C
Roma
giovedì, 23 Maggio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Fabio Marzari, la cerimonia degli addii

Lutto nel mondo del giornalismo e delle pubbliche relazioni. Questa mattina è morto per un arresto cardiaco Fabio Marzari, giornalista e colonna della redazione di Venezianews. Marzari, 59 anni, era conosciuto soprattutto nel mondo dell’arte e dell’enogastronomia, ambiti di cui si occupava con competenza e passione. Ironico e coltissimo, era un vero gentleman oltre che una firma storica del mensile veneziano.

Ci sono delle persone, come scrive Affinati, che sono delle città. Fabio Marzari era Venezia. Nessuno come lui incarnava lo spirito, le contraddizioni, la decadenza, la sofferenza quasi fisica della città più bella del mondo. Ma Fabio sapeva vedere (e farci scoprire) anche quanto grande fosse la riserva di potenza creatrice di Venezia: la raccontava con i suoi scritti, con la sua generosità, persino attraverso il suo corpo così particolare. Se c’è mai stato un amico ideale questo era lui. E a un certo punto, un certo giorno le parole finiscono. Ma resta tutto quello che ha scritto in maniera mirabile negli anni: un forziere prezioso che tocca tutti gli ambiti della gioia quotidiana, perché distribuire bellezza a piene mani è compito dei migliori, e lui è stato, per chi lo ha amato e chi lo ha letto, esattamente come Maria Maddalena. Regalare senza chiedere nulla in cambio. Sì, la terra gli sarà lieve e noi lo avremo sempre accanto.

Paola Severini e la redazione di Angelipress

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI