28 Ottobre 2020 - 18:14

    Al largo del Venezuela si rischia un disastro petrolifero

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    La nave Nabarima, ferma per un guasto da oltre 20 mesi nel Golfo di Paria, potrebbe ribaltarsi, e qualora si verificasse una catastrofe del genere 300 milioni di litri di petrolio finirebbero in mare, ovvero il suo intero carico. Sono state pubblicate di recente delle immagini che mostrano la nave che pende pericolosamente su un fianco; nel caso i barili si rovesciassero i danni all’ecosistema sarebbero inimmaginabili. La nave di stoccaggio e trasbordo è gestita dalla compagnia Petrosucre, una joint venture tra la compagnia petrolifera statale venezuelana Petroleos de Venezuela (Pdvsa) e la compagnia italiana Eni, quale detiene una quota del 26%.

    Al centro della storia ci sono anche gli Stati Uniti, nella fattispecie il Dipartimento di Stato con a capo Mike Pompeo che ha imposto delle sanzioni salatissime ai danni della compagnia venezuelana, e questa situazione di stallo impedisce un’azione concreta per mettere in sicurezza il carico della nave; da un lato la Pdvsa non dispone di un’imbarcazione adibita al trasbordo del gregge, mentre dall’altra parte, a causa delle sanzioni Usa non è consentito l’intervento, quindi l’avvicinamento, di navi battenti bandiera straniera alla Nabarima. In caso lo sversamento si verificasse si tratterebbe del peggior disastro petrolifero della storia, superiore a quello avvenuto nel lontano 1989 in Alaska dove la Exxon Valdez rilasciò 40,9 milioni di litri di petrolio. Al momento tale situazione sta seriamente preoccupando le associazioni ambientaliste, come la Trinidad and Tobago Fishermen and friends of the sea (Ffos) che spiega “nelle nostre fotografie, scattate il 16 ottobre c’è un’enorme macchia di ruggine sul lato sinistro dello scafo della nave, che non è evidente nelle immagini inviateci dal nostro contatto venezuelano il 19 ottobre”.

    https://www.newsweek.com/oil-tanker-nabarima-caribbean-1540082

    https://www.facebook.com/FFOSTT/

    A cura di Simone Riga

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.