23 Aprile 2020 - 02:09

    Melanoma: la proteina BCL2 “nasconde” il tumore al sistema immunitario

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Melanoma: la proteina BCL2 “nasconde” il tumore al sistema immunitario.

     

    Il mondo è concentrato a frenare l’avanzare dell’epidemia Covid 19 causata dal virus SARS-CoV-2. Ma la ricerca contro il cancro non si ferma e, anche in questo momento, silenziosamente, raggiunge traguardi importanti.
    C’è una malattia che continua ad avanzare nel mondo e la cui incidenza negli ultimi 10 anni aumenta progressivamente: il melanoma. Novità interessanti sulla lotta al tumore arrivano dall’Istituto Tumori Regina Elena. Uno studio condotto dal gruppo diretto da Donatella Del Bufalo ha dimostrato che le cellule di melanoma attivano vie metaboliche particolari che sono in grado di attrarre cellule del sistema immunitario, i macrofagi, e di “educarli” a favorire la crescita e l’aggressività del tumore stesso. I risultati, ottenuti in collaborazione l’Università del Piemonte Orientale di Novara, sono pubblicati sul Journal for ImmunoTherapy of Cancer (JITC).

    “In questo lavoro – spiega Marta Di Martile, prima autrice dell’articolo e vincitrice di una borsa di studio triennale FIRC  - abbiamo identificato un ulteriore meccanismo con cui un particolare componente cellulare chiamato bcl-2 si mostra un “alleato” del tumore, promuovendo lo sviluppo di un microambiente tumorale immunosoppressivo. Come accade questo? Tramite il reclutamento dei macrofagi pro-tumorali (i cosiddetti “poliziotti cattivi”) e una riduzione della funzionalità dei linfociti T (i “poliziotti buoni”) che in condizioni normali  eliminano le cellule tumorali.”
    “Lo studio – dichiara Gennaro Ciliberto, Direttore Scientifico del Regina Elena - apre la strada ad approcci terapeutici aggiuntivi rispetto a quelli attuali mediante approcci di ricerca traslazionale”.
    Lo studio è sostenuto da Fondazione AIRC.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.