8.4 C
Roma
mercoledì, 24 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

“Spazio al Gesto”. Open day per la promozione e l’introduzione all’attività sportiva dei giovani con disabilità visiva

Sono quasi 40 gli iscritti all’open day di “Spazio al Gesto“, il progetto di Real Eyes Sport dedicato all’attività̀ motoria e alla promozione della pratica sportiva per bambini e ragazzi con disabilità visiva, in programma sabato 28 ottobre presso la Scuola sportiva “Basket Roma” – impianto sportivo Palareny (via Pasquariello, 27 – Roma).

Durante la mattinata, i giovani con disabilità visiva dai 5 ai 17 anni avranno modo di provare alcune discipline sportive tra cui: baseball, calcio, judo, atletica leggera e fiabe motorie.

Le attività proposte hanno come unica finalità fare sport seguendo semplici ma indispensabili ingredienti: muoversi, sperimentare, socializzare e divertirsi.

Per un bambino che non vede è difficile apprendere quegli schemi motori che chi vede impara semplicemente guardando e imitando gli altri, il concetto stesso di corsa o di salto può risultare difficile da comprendere per chi ha una disabilità visiva. È fondamentale, quindi, sperimentare in prima persona per acquisire abilità fisiche, psichiche e sociali, indispensabili per l’integrazione di ciascun individuo nel proprio contesto ambientale.

Quel bagaglio motorio non servirà solo a fare sport, ma anche a muoversi con più sicurezza e autonomia nella vita quotidiana, abbattendo le più classiche barriere culturali che ancora troppo spesso dividono chi vive al buio da chi vede.

L’Associazione Real Eyes Sport, Associazione Sportiva Dilettantistica senza fini di lucro, nasce da un’idea di Daniele Cassioli, cieco dalla nascita per una retinite pigmentosa, pluripremiato campione mondiale ed europeo di sci nautico e membro di giunta del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), e di alcuni professionisti che si occupano da anni della promozione, organizzazione e supporto di attività sportive.

«Sono felice almeno 3 volte per questa iniziativa – dice CassioliLa prima è da amante dello sport che sogna sempre di portare il movimento a tanti bambini con disabilità visiva. Farlo accanto al Sant’Alessio che esprime da anni, grazie ai tanti operatori, un supporto qualificato e insostituibile per chi non vede è un orgoglio e un’occasione di crescita per tutta l’associazione Real Eyes Sport. In ultimo è stupendo mettere a disposizione degli altri le conoscenze che in questi 4 anni di storia gli allenatori dell’associazione hanno saputo esplorare ed espandere. Ringrazio di cuore il direttore Antonio Organtini perché è stato il primo, insieme al suo staff, a credere in questa iniziativa. È bello anche percepire la fiducia delle famiglie rispetto a questa giornata che sono convinto sia il primo passo verso una proposta sportiva sempre più costante nella capitale, città che mi ha dato i natali e questo rende il tutto ancora più emozionante!».

La giornata è realizzata in collaborazione con l’ASP Sant’Alessio MdS, storica istituzione che, dalla seconda metà dell’Ottocento, realizza attività volte all’autonomia e all’inclusione sociale dei ciechi e degli ipovedenti, anche con minorazioni aggiuntive, attraverso interventi abilitativi e ri-abilitativi, nei settori della salute, dell’educazione, dell’occupazione e dei servizi sociali, in tutta la regione Lazio.

«Siamo felici e orgogliosi di ospitare nel nostro parco la giornata romana di Spazio al gesto – dice il direttore OrgantiniDa anni al Sant’Alessio promuoviamo lo sport per i nostri ragazzi, quale fondamentale strumento di autonomia e integrazione, organizziamo attività sportive di gruppo ed individuali in sede, dove abbiamo anche una palestra fitness e sale attrezzate per diverse discipline, e chiudiamo accordi di collaborazione con le strutture del territorio, col Centro di Preparazione Paralimpica in primis, nonché dibattiti e occasioni di confronto. Lo sport è un’arma potentissima per i bambini e i ragazzi con disabilità visiva. Facendo sport maturano consapevolezza e condivisione. La carica e l’energia di Daniele sono poi travolgenti, e non vediamo l’ora di vivere insieme questa giornata». 

“Spazio al gesto” si svolge con il Patrocinio della Regione Lazio e del Municipio Roma VIII  

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI