24.9 C
Roma
sabato, 20 Luglio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Al Teatro alla Scala l’Orchestra del Mare con gli strumenti ad arco costruiti da persone detenute con il legno delle barche dei migranti

I violoncellisti Mario Brunello e Giovanni Sollima sul palco per la serata a sostegno della Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti

Lunedì 12 febbraio 2024, alle ore 20.30, il Teatro alla Scala ospita l’Orchestra del Mare, progetto promosso dalla Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti e portatore di un grande messaggio di solidarietà. I musicisti si esibiranno infatti con strumenti ad arco eccezionali, realizzati dalle persone detenute con il legno recuperato dalle barche dei migranti.

A esibirsi sarà l’Accademia dell’Annunciata diretta da Riccardo Doni, insieme ai violoncellisti Mario Brunello e Giovanni Sollima e al violinista Gilles Apap. Sul palco anche la lettura di un testo inedito dello scrittore Paolo Rumiz. La scenografia sarà di Mimmo Paladino.

In programma il Concerto Brandeburghese n. 3 di Bach, “White man sleeps” 2 danze per archi di Volans, il Concerto per violino e archi di Vivaldi, Preludio e Allegro per violino e archi di Kreisler e “Violoncello vibrez” per 2 violoncelli ad archi di Sollima.

Il concerto benefico sostiene in particolare il progetto “Metamorfosi”, realizzato da Casa dello Spirito e della Arti in collaborazione con il Dipartimento di Amministrazione Penitenziaria. La proposta di porre lo sguardo sul tema della migrazione avviene appunto attraverso un’autentica metamorfosi: quella del legno delle barche, trasportate dal molo Favarolo di Lampedusa in alcune carceri italiane, dove vengono trasformate dalle persone detenute in strumenti musicali e oggetti di testimonianza di carattere sacro.  Un progetto per ricordare soprattutto ai più giovani una realtà, quella dei migranti, che spesso viene rimossa, guardata con indifferenza o affrontata e raccontata in modo ideologico.

Informazioni

Biglietti: da 10 a 250 euro – esclusi i diritti di prevendita
Informazioni e prevendita: biglietteria@aragorn.itaragorn.vivaticket.it
Casa dello Spirito e delle Articlicca qui

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI