13.3 C
Roma
domenica, 3 Marzo, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Servizio Civile: parte la selezione di giovani volontari di Ai.Bi. e AIBC

Un anno da dedicare ai bambini abbandonati e le famiglie in difficoltà: per fare esperienza, crescere e guardare al futuro in modo differente. È il servizio civile in Ai.Bi. e AIBC. Candidature aperte fino al 15 febbraio 2024

È stato pubblicato il bando per il Servizio Civile Universale: un’occasione unica per 52.236 giovani tra i 18 e i 28 anni di diventare operatori volontari in progetti di varia natura, sia in Italia sia all’estero, di contribuire al bene comune e di vivere un’esperienza personale di crescita che, perché no, può anche aprire a nuove opportunità per il proprio futuro professionale e di vita.

Tra i posti a disposizione, diversi sono quelli offerti da Ai.Bi. – Amici dei Bambini e AIBC, la Cooperativa dell’Associazione che si occupa dei servizi di accoglienza per adolescenti o nuclei mamma-bambino.

L’impegno richiesto è di 25 ore settimanali, per una durata di 12 mesi.
La scadenza per presentare la candidatura è fissata per le 14:00 di giovedì 15 febbraio 2024.

Il Servizio Civile in Ai.Bi.

Per quanto riguarda Ai.Bi. – Amici dei Bambini, Associazione nata 40 anni fa da un movimento di famiglie adottive e affidatarie con l’obiettivo di rispondere al “grido” di abbandono dei bambini di tutto il mondo, i posti disponibili sono sei: presso la sede principale di San Giuliano Milanese e presso le sedi regionali di Monghidoro (BO), Salerno, Roma e Bolzano.

Le opportunità sono varie e coinvolgono progetti a sostegno dell’infanzia e della genitorialità, con un focus speciale su interventi di supporto educativo e sostegno scolastico.

Coloro che saranno assegnati alla sede centrale, in particolare, avranno il compito di partecipare attivamente ad attività di Comunicazione e Raccolta Fondi. Questo include la pianificazione e l’organizzazione di eventi di sensibilizzazione, formazione e raccolta fondi, come convegni, seminari ed eventi solidali. Un’opportunità importante per coloro che desiderano mettere alla prova le proprie abilità in settori chiave e contribuire a iniziative significative.

Il Servizio Civile in AIBC

Le posizioni che riguardano la Cooperativa AIBC; invece, si concentrano in Lombardia, con la possibilità di svolgere servizi presso le strutture di accoglienza per adolescenti o mamme e bambini di San Giuliano Milanese (MI), Buccinasco (MI), Cremona e Brescia.

Il compito dei giovani che potranno essere coinvolti è quello di supportare la quotidianità delle struttura partecipando alle varie attività degli ospiti: dall’aiuto ai compiti all’accompagnamento a scuola o alle attività sportive di bambini e ragazzi. Quali che siano gli impegni concreti, però, è l’esperienza umana di stare con i minori, aiutarli ed essere coinvolti nella loro quotidianità ciò che rimane umanamente più arricchente e si configura come il vero valore aggiunto di questa possibile esperienza di servizio civile.

Come partecipare al bando

Le modalità e i requisiti per partecipare al bando di selezione per le posizioni di servizio civile sono chiari: bisogna avere dai 18 ai 28 anni, avere cittadinanza italiana, dell’Unione Europea o poter dimostrare il regolare soggiorno in Italia per i cittadini extra-UE.
In cambio dell’impegno previsto (di 25 ore settimanali) si riceverà un contributo spese mensile di 507,30 euro.

Le candidature vanno presentate esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda On Line (DOL), accessibile da PC, tablet e smartphone. Ogni partecipante può presentare una sola domanda, focalizzandosi su un progetto e una sede specifica.

Chi fosse interessato a ricevere ulteriori informazioni riguardanti le posizioni aperte in Ai.Bi. e AIBC, può consultare la sezione “Lavora con noi” del sito aibi.it, accessibile a questo link

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI