9.7 C
Roma
mercoledì, 24 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

A Torino un «Death Café» per parlare di morte

L’inaugurazione del 19° festival Torino Spiritualità, mercoledì 27 settembre (ore 18), si svolgerà nella chiesa di San Filippo Neri, la più grande di Torino, trasformata in un «Death Café»: The biggest Death Café ever.

Diffusi nei Paesi anglosassoni, i «Death Café» sono raduni che si svolgono in locali, bar o ristoranti, in cui gruppi di persone discutono di morte, in un’atmosfera informale e con momenti di convivialità (sono serviti alimenti e bevande, spesso a tema macabro). il «Death Café» inaugurale di Torino Spiritualità sarà aperto da un’introduzione del monaco e tanatologo Guidalberto Bormolini; subito dopo, il pubblico della chiesa (che contiene 600 persone) sarà diviso in 60 gruppi (10 persone per ciascun tavolo) che, sotto la guida di facilitatori, parleranno e si confronteranno sul tema della morte assaggiando bevande e biscotti (ingresso con prenotazione obbligatoria su torinospiritualita.org o al Circolo dei lettori, telefono 3314052153 – 0118904401). L’evento è realizzato in collaborazione con Fondazione Fabretti Onlus, Fondazione Faro, Ordine Psicologi Piemonte, Scuola Capitale Sociale; sponsor Socrem.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI