27.4 C
Roma
mercoledì, 24 Luglio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Fondazione Pirelli vince il Corporate Heritage Awards 2023

La Fondazione Pirelli ha vinto il Corporate Heritage Awards 2023 nella categoria “Narrazione attraverso eventi” con lo spettacolo “L’umana impresa. La fabbrica degli attori”, progetto di formazione teatrale curato dall’Associazione Pier Lombardo in collaborazione con Fondazione Pirelli. Una performance teatrale inedita che ha visto sei giovani attori selezionati fra i neodiplomati delle accademie d’arte drammatica di Milano, raccontare il significato della parola impresa partendo da un lavoro di ricerca tra i documenti dell’Archivio Storico Pirelli e nei laboratori di Ricerca e Sviluppo dell’azienda negli Headquarters di Milano Bicocca.

La cerimonia di premiazione dei Corporate Heritage Awards 2023, giunti alla terza edizione, è avvenuta questa mattina al Centro Congressi di Confindustria di Roma. Il riconoscimento promosso da Leaving Footprints, spinoff accademico dell’Università Parthenope con l’Università del Sannio, specializzato nella consulenza nell’ambito dell’heritage marketing, si pone l’obiettivo di mettere in luce le storie delle imprese alle quali è legato lo sviluppo del nostro Paese, e di raccontarle per contribuire ad alimentare e sviluppare la cultura imprenditoriale.

‘Sono molto felice che per il secondo anno consecutivo la Fondazione Pirelli abbia ricevuto questo importante riconoscimento’, dichiara Antonio Calabrò, Direttore della Fondazione Pirelli. “Lo sguardo della cultura d’impresa non è mai amarcord, l’impresa è metamorfosi, per usare una parola di Leonardo Sinisgalli, grande ingegnere e poeta. Questa capacità di vedere il futuro è il nostro riferimento per le nuove generazioni. A cosa serve questo Premio? A dire alle ragazze e ai ragazzi che frequentano le nostre scuole e università che l’impresa è un posto bello in cui lavorare: un luogo affascinante, in cui sogni, progetti, ambizioni e desideri diventano prodotto e processo, cioè realtà. Questo premio contribuisce a costruire il futuro’, conclude Antonio Calabrò.

Lo spettacolo “L’umana Impresa. La fabbrica degli attori”, con la regia di Stefano De Luca, ha messo in scena la storia di Pirelli tra memoria, presente e futuro. Un’indagine in forma teatrale che ha preso le mosse dalla riflessione su termini comuni alla cultura di impresa e all’attività artistica – visione, identità, trasformazione, ricerca, per considerare la capacità umana di creare manufatti e storie – fino a indagare il rapporto tra uomo e macchina. Attraverso la forza comunicativa del teatro e l’utilizzo di dialoghi, monologhi, scene corali e video, gli attori, sul palcoscenico del Teatro Franco Parenti il 28 marzo e il 3 aprile 2023, hanno interpretato il mondo delle innovazioni scientifiche, delle tecniche di produzione, delle relazioni tra le persone, della sostenibilità e dell’economia, consolidando il loro talento di creatori di storie. Prodotti immateriali la cui finalità è da sempre quella di attribuire significati e valori a tutto ciò che ci circonda, alle esperienze vissute, a quello che ancora ci aspetta.

“L’umana impresa. La fabbrica degli attori”

Grazie alla forza comunicativa e all’immediatezza del teatro sei giovani attori, selezionati fra i neodiplomati delle Accademie d’arte drammatica di Milano raccontano, partendo dalla memoria e dall’esperienza raccolta nell’Archivio Storico Pirelli, come le imprese che nascono da una visione, dall’idea della società che sogniamo, possono essere il motore del cambiamento. A partire dall’Archivio Storico della Pirelli e dalle vicende del fondatore Giovanni Battista, gli attori Tobia Dal Corso Polzot, Elia Galeotti, Lorenzo Giovannetti, Claudia Grassi, Edoardo Rivoira e Emilia Tiburzi, diretti da Stefano de Luca, ci accompagnano in un viaggio avventuroso nella fabbrica e nel teatro, luoghi di creazione e metamorfosi per riscoprire, in questa epoca che mira all’individualismo e alla separazione, il valore del rito e della collettività. Un mosaico di parole e immagini, ritmi e suoni, dove le note della fabbrica si mescolano a sonorità che vanno dai jingle pubblicitari a Bach, dalle voci di narratori e insoliti personaggi in scena alle voci delle storiche firme della rivista Pirelli che hanno scritto del suo universo. Uno spettacolo tra memoria, presente e futuro, teso a connettere due realtà: l’impresa industriale e tecnologica della Pirelli e la fabbrica teatrale, qui rappresentata da nuove generazioni, entrambe imprese umane. Un cammino alla scoperta del rapporto tra uomo e macchina con uno sguardo verso le nuove sfide tecnologiche che, portando con sé cambiamenti, suscitano fiducia ma anche incertezze e timori.


Fonte: https://www.primaonline.it/2023/11/08/393186/fondazione-pirelli-vince-il-corporate-heritage-awards-2023/

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI