18.2 C
Roma
mercoledì, 28 Febbraio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

La prevenzione vaccinale dell’anziano e del fragile nel PNPV 2023-2025

Programmi e obiettivi governativi, modelli organizzativi sul territorio, strategie di comunicazione

Con l’approvazione del Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2023-2025, il Ministero della Salute ha voluto porre le basi per nuove strategie in grado di superare le disomogeneità e promuovere una maggiore capillarità dei punti vaccinali con l’obiettivo di raggiungere gruppi di popolazione ad alto rischio.

La due giorni che Italia Longeva, di concerto con la Direzione Generale Prevenzione del Ministero, rivolge ai diversi attori che – a livello regionale e territoriale – sono coinvolti nella filiera della prevenzione vaccinale ed incaricati di implementare il Piano, si propone come un’occasione di confronto, di aggiornamento e di approfondimento sui possibili modelli futuri per l’attuazione del nuovo PNPV e del calendario vaccinale – con particolare riferimento ad anziani e fragili – su tutto il territorio nazionale.

Il Convegno è articolato in tre sessioni con focus specifici:

29 novembre – 14.30-18.00

Focus sulla comunicazione

Strategie, strumenti e modalità di comunicazione efficaci per sensibilizzare ed ingaggiare attivamente la popolazione sull’importanza e l’utilità della prevenzione vaccinale, anche con l’obiettivo di contrastare la vaccine hesitancy

30 novembre – 8.30-12.00

Focus sul PNPV 2023-2025: presentazione e commenti

Novità, aspetti operativi, finanziamenti e modalità di implementazione sul territorio del nuovo PNPV e del calendario vaccinale dei soggetti anziani e fragili

30 novembre – 12.00-17.00

Focus sull’implementazione del PNPV sul territorio

Presentazione di buone pratiche organizzative implementate sul territorio con particolare attenzione alla modalità di lavoro in rete, strumento specificato all’interno del nuovo PNPV per favorire l’accesso alla vaccinazione nei percorsi di cura dell’anziano fragile all’interno dei setting della Long-Term Care

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI